Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Nel paradiso ho disegnato un’isola a te uguale e una casa sul mare.

Mercoledì, 18 luglio 2012 @08:28

"Nel paradiso ho disegnato un’isola
a te uguale e una casa sul mare
con un grande letto e una piccola porta"
(Odisseas Elitis)
E' questo e mi basta. Un’isola per noi.

Il Buongiorno di oggi è tratto da "E' presto ancora" (Donzelli).

5 commenti

Lilabella | Giovedì, 19 luglio 2012 @23:28

Un'isola solo per noi due e per il nostro amore

lia.mo | Mercoledì, 18 luglio 2012 @19:50

" Stupenda immagine"

Dolumasasi | Mercoledì, 18 luglio 2012 @15:36

Dovrebbe essere grande l’isola come del resto la porta della casa.
Per poter accogliere tutti gli amici di cui non si può fare a meno

ANONIMO 1966 | Mercoledì, 18 luglio 2012 @11:11

Io quella promessa fatta la manterrò: regalerò una villa con vista mare, ideata da me.. Ci sarà anche un "portiere" di sicuro non pettegolo; un "sognatore" che di mattina renderà noti i suoi sogni; un "accompagnatore" gentile, educato, che si siederà solo dopo aver versato da bere; un tipetto "occhialuto" al quale si potrà raccontare delle proprie preferenze in tema floreale e dei momenti di relax in vasche da bagno con candele profumate; un "fighetto" che d’inverno indosserà un cappottino aderente; un "brizzolato" con un po’ di pancetta ma che comunque avrà un suo fascino essendo un bell’uomo….; ci sarà una palestra attrezzata con insegnanti magari afroasiatici che con le loro "movenze" renderanno le coreografie ancor più piacevoli; non mancherà di sicuro un bel terrazzino vista mare sul quale si potrà fare colazione in compagnia con qualche "coppia" affiatata o col "portiere" non pettegolo; ci sarà di sicuro anche chi provvederà, all’ora di pranzo, ad accompagnare in ristorantini tipici per un pranzo frugale ma comunque in piacevole compagnia; non mancherà di certo il collegamento ad internet in modo tale da poter "navigare", tramite un netbook rosa che sarà dato in dotazione, in qualsiasi momento rimanendo in contatto con le persone con cui si sta meglio; saranno forniti minimo tre cellulari con altrettante sim di diversi operatori e con opzioni "personalizzate" in modo da poter parlare liberamente con chiunque e di "escludere" altri non graditi. Sarà, questo, un modo per far rimanere nel "proprio" mondo, quel mondo a cui non si può rinunciare per nessuna ragione al mondo, un mondo che , sebbene a parole sia inviso ed insopportabile, è l’unico dove ci sente realizzate, pur non essendo se stesse dovendo accettare "compromessi" a seconda delle persone con cui ci si confronta quotidianamente… Tutto questo senza chiedere niente in cambio. Solo un minimo di "rispetto" e soprattutto di non "sentirsi" augurare una precoce fine……
Con immutato affetto

nessuno | Mercoledì, 18 luglio 2012 @08:44

......una prigione d' amore

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.