Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Muore, esausto, agosto, sventrato dallo squarcio; nasce settembre, è fresco, madido, nuovo.

Venerdì, 31 agosto 2012 @08:49

"Due rasoiate al cielo
e l’afa irrancidita,
squarciata, è furia, sferza,
acqua gelata, vita.

Muore, esausto, agosto,
sventrato dallo squarcio;
nasce settembre, è fresco,
madido, nuovo. Scroscio

mirabile, concedi
tanto spedito spasmo
siccome al macro al micro –
anch’esso esausto – cosmo".

(Gilberto Sacerdoti)

Settembre. La liberazione dei temporali.

La poesia di oggi è tratta dalla raccolta "Vendo vento", Einaudi. Con sollievo pioggia, temporali, la promessa di un nuovo autunno. Da oggi riprendono i miei Buongiorno: come sempre, da lunedì al venerdì. Con Twitter potrete averli in diretta ogni mattina sul vostro telefonino... Meteo della giornata in poesia.

11 commenti

Giusy | Lunedì, 3 settembre 2012 @14:13

...la Cattedra dei non credenti...bello ricordare questa grande persona (Carlo Maria Martini) proprio qui, dove si cerca leggerezza e, a volte, si trova profondità, non pesantezza!

domo | Lunedì, 3 settembre 2012 @05:17

Ieri Tony Servillo, ironico e elegante nel suo essere così camaleonte ( a. Venezia è presente in due diversi film) e uno strepitoso William Defoe con la regista (nonché moglie) in un lavoro bellissimo. Defoe è tanto grande quanto semplice, il set con lui e la regista è stato così scorrevole che è stato un dispiacere andare via. Nota di piacere: a malamocco, in una piccola bottega di pizza la domenica preparano una frittura di pesce fantastica, la mangi nel cartoccio scottandoti le dita e sorridendo...

LiSA | Lunedì, 3 settembre 2012 @00:29

Perché no, Domo. Il cardinale Martini sapeva parlare a tutti., anche e forse soprattutto alle persone più lontane da lui.

domo | Domenica, 2 settembre 2012 @22:09

Martini starà parlando con la Marini... Due anime belle e fuori dal coro

Aminta | Domenica, 2 settembre 2012 @21:42

Qui parliamo e scriviamo di poesia e di letteratura, e si ricordano poeti e scrittori, ma anche la Bibbia è poesia e letteratura: quindi ne approfitto senza sentirmi fuori tema per ricordare un grande esegeta, una grande persona: Carlo Maria Martini. Lisacorva capirà e perdonerà questo post un po' stonato ma sentito e scritto da chi, col passare del tempo, si sente sempre più lontana dal concetto di Chiesa in tutte le sue manifestazioni.

domo | Sabato, 1 settembre 2012 @22:50

Domani intervista a Servillo, che a me piace moltissimo e quindi sono felice di conoscerlo e ascoltarlo. Gli attori dopo le prime interviste a cadenza di 5 minuti vagano con la mente e con gli occhi, poi ti fissano e ti sorridono. E allora sorrido anche io.

Fio\' | Venerdì, 31 agosto 2012 @20:20

La laguna! E' la laguna e non il mare che attutisce e avvolge. il mare di Venezia si chiama Laguna_ Com'è bella Venezia sotto la pioggia basta solo che non si allaghi troppo La Piazza

cancellami | Venerdì, 31 agosto 2012 @19:10

un parto cesareo orribile questo cambio di mese

lia.mo | Venerdì, 31 agosto 2012 @17:24

Qanto mai atteso questo fresco, dopo più di un mese di calura soffocante...e la poesia di oggi sembra fatta apposta per noi, grazie :-)

LISA | Venerdì, 31 agosto 2012 @13:31

Domo: scroscio mirabile.

domo | Venerdì, 31 agosto 2012 @13:26

Un'immagine del festival del cinema a Venezia, Luigi lo Cascio che alle 77.30 di mattina sotto la pioggia cammina stringendosi nella giacca, una bellissima e luminosa winona ryder in nero all'intervista e Valerio mastandrea e la Bobulova in un film emozionante quanto forte, gli equilibristi. A Venezia piove ma il mare avvolge tutto, silenziosamente e. Anche dallo spazio interviste dove lavoro guardarlo e perdersi, è un attimo,un attimo solo.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.