Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Quando il ciliegio in fiore avvolgeva in un abbraccio tutto ciò che c’era intorno.

Martedì, 11 settembre 2012 @09:00

"Ormai l’aria si era fatta fredda, era un giorno d’autunno. Sfiorai il tronco del ciliegio accanto al ristorante ed entrai nella stradina con i negozi. Mi venne in mente che in primavera, quando quel ciliegio era in piena fioritura, sulle pareti verdi del ristorante si rifletteva un colore rosa, e un’atmosfera dolce, diversa dal solito, avvolgeva in un abbraccio tutto ciò che c’era intorno. I passanti alzavano gli occhi verso il ciliegio e sorridevano, come spettatori felici davanti allo schermo su cui si proietta un film".
(Banana Yoshimoto)
Rosa.

Il Buongiorno di oggi è tratto dal nuovo libro della scrittrice giapponese: "Moshi Moshi", Feltrinelli.

10 commenti

Paola | Mercoledì, 12 settembre 2012 @08:23

Lisa io fra 10 giorni faccio 30 anni, lui credo sia un pò più grande.. meno di 40 forse. non sono riuscita a dargli il biglietto oggi, mannaggia alla mia timidezza..

LISA | Mercoledì, 12 settembre 2012 @08:14

Paola, ultimo dettaglio per il tuo aggancio poetico: l'età?

LISA | Mercoledì, 12 settembre 2012 @08:11

Che bello, Francescachesisposa, avere un albero davanti alla finestra che segna le stagioni.

Paola | Martedì, 11 settembre 2012 @21:14

scusa, l'anonimo qui sotto ero semplicemente io :D grazie lisa, grazie davvero dell'aiuto e della collaborazione, io ne sono davvero onorata!

Anonimo | Martedì, 11 settembre 2012 @21:13

sono emozionata, non lo vedo sempre però che bello. è un compagno di viaggio, di metropolitana. credo userò parole mie e se riesco colpirò nel segno domani. però tu scrivimi, poi i tuoi versi se tutto riesce e funziona glieli faccio avere lo stesso. mamma mia quanta curiosità questa cosa, mi piace un sacco!

LISA | Martedì, 11 settembre 2012 @16:53

Che bel compito mi hai dato, Paola... Ma dammi anche qualche giorno di tempo e qualche indizio in più. Dove lo vedi questo sconosciuto? Al bar, in treno, in metropolitana, in ufficio?

lia.mo | Martedì, 11 settembre 2012 @14:51

Ciao Lisa, molto belle le poesie degli ultimi giorni, ti mando solo un saluto. Ciao ciao Lia :-)

Paola | Martedì, 11 settembre 2012 @11:01

lisa posso chiederti un aiuto? ti ho scoperto e conosciuto su city e mi sono sempre innamorata dei tuoi buongiorno.. vorrei me ne suggerissi uno, da far leggere a uno sconosciuto, vorrei dargli un biglietto con dei versi scritti proprio come ogni tuo buongiorno. qualcosa che miri agli sguardi oppure non so, mi affido a te.. help help :D e grazie.. p.s. splendida banana, l'ho sempre adorata!

Francescachesisposa | Martedì, 11 settembre 2012 @10:00

Il mio albero è un pesco, che ha segnato le stagioni di fronte alla finestra della mia camera... E anche un grosso platano che ha piantato il mio bisnonno, così grande che i palazzi gli hanno dovuto lasciare il posto che merita... E il ficus dell'orto botanico di Palermo che ho abbracciato come si fa con un caro amico!

canc | Martedì, 11 settembre 2012 @09:33

a primavera se ti sdrai lì sotto vedi il cielo rosa ..... è il mio ciliegio centenario della campagna ...stiamo ore ed ore li sotto grazie per i versi del matrimonio .

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.