Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Un giorno apriremo la finestra e avremo tutto un fuori molto più bello, con degli stambecchi e il mare.

Giovedì, 13 settembre 2012 @08:59

"Un giorno apriremo la finestra e avremo tutto un fuori molto più bello, con degli stambecchi e il mare."
(Valentina Diana)
O forse unicorni sulla spiaggia… O forse acqua alta a Trieste, dove ho camminato, scalza, ieri sera!

Mi piacciono i quasi-haiku surreali della poetessa Valentina Diana (se cliccate sul suo nome, come al solito, trovate gli altri Buongiorno che le ho rubato). Quanto all'acqua alta in Piazza Unità, la troverete - fotografata ieri notte a piedi nudi - sul mio Twitter.

33 commenti

Paola | Venerdì, 14 settembre 2012 @08:45

qualcuna ha consegnato la barchetta.. qualcuna ha scambiato brevemente 2 chiacchere con lo sconosciuto, qualcuna ha il suo numero qualcuna ha già ricevuto un invito. e qualcuna ha anche però tanta paura, normale?

Vip | Giovedì, 13 settembre 2012 @23:18

Paola, osa! se andrà bene condividerai la tua gioia con noi. E anche noi sorrideremo. Se andrà male, condividerai la delusione, ma in quel caso, la tristezza diminuirà perchè se non altro avrai tutti noi a consolarti. Ma no, continua ad essere positiva che non siamo noi a darti la carica, piuttosto sei tu a insegnarci che ogni tanto nella vita bisogna avere più coraggio e grinta! Brava Paola!

Paola | Giovedì, 13 settembre 2012 @22:57

che belli i vostri commenti e tutto il vostro tifo, quanto mi piace e mi mette allegria. mi da forza, davvero. grazie a tutti! è difficile e la delusione piuttosto che il ben servito potrebbero anche benissimo straci. è un rischio che si può correre, che si deve correre. combatto, mia madre (gliel'ho raccontato anche a lei) è contraria che io gli dia la barchetta però gliel'ho detto.. io ho deciso e voglio provare. se non lo faccio non potrò mai sapere come va a finire e poi mi rimane solo che il rimpianto..

annetta | Giovedì, 13 settembre 2012 @22:43

osa osa...io ho osato forte 5 anni fa e tra alti e bassi siamo ancora in pista :-) se non avesse preso al volo la palla che gli ho lanciato dicerto non sarebbe stato l'uomo adatto a me. that's it. metti pero' in conto che potrebbe non essere libero...

Fio\' | Giovedì, 13 settembre 2012 @22:26

Vola solo chi osa che bello! anche Icaro ha osato e l'antica saggezza mitologica ci dice com'è finito. si fa' viva la solita guastafeste ma osare volando basso in tram in ufficio o in metropolitana non fa poi tanto male. Ergo: testa alta sorriso e biglietto da infilare in tasca. Scusa paola , non hai pensato all'antico stratagemma del fazzolettino lasciato distrattamente cadere? magari funziona

Vip | Giovedì, 13 settembre 2012 @21:11

Anch'io voglio dire la mia sull'incontro tra Paolachevuoleconquistarlo e lo sconosciuto fortunato! Paola, mi fai ritornare a qualche anno fa, quando anch'io osavo e mi sentivo molto vivo, più in alto di dove sto ora, per questo approvo le tue intenzioni. Ricordati che "vola solo chi osa". Le mie, si è capito, sono altre due mani che incrociano le dita per te.

elisa | Giovedì, 13 settembre 2012 @21:06

Per "una a caso" alias "canc" alias "qualcuno mi noti": il Prozac non ha funzionato vedo... Ma non desistere, vai avanti...magari non (ci ) inondare con la tua solita amarezza che altro non è che un modo per farsi notare...

Delusa | Giovedì, 13 settembre 2012 @20:59

Paola: Che bello.Osa, non aver paura, l'ho imparato troppo tardi, ma per te sicuramente c'è ancora tempo. Aprigli il tuo cuore e guardalo negli occhi, se saranno rose fioriranno, non bisogna mai vergognarsi dei sentimenti.
In bocca al lupo

Paola | Giovedì, 13 settembre 2012 @20:06

lady chatterley che bello il tuo suggerimento! dici sia magia.. bah, sai, non so. io lo chiamo forse solo fondello. non lo vedo tutte le mattine è un pò difficile beccarlo sempre, per esempio oggi nada, speriamo domani!

Paola | Giovedì, 13 settembre 2012 @20:04

canc io credo ci voglia coraggio e questo mi aiuta o almeno ci provo ad abbattere la timidezza che ho. forse può essere un gesto insisgnificante però io sono fatta così e con questi gesti parlo di me, parlo io. non bisogna avere paura di buttarsi, di provare.. io voglio farlo, al massimo non guadagno niente.. vada come vada ecco!

LISA | Giovedì, 13 settembre 2012 @19:29

E a proposito, Lady Chatterley, che bello l'aggancio col mio libro! Ovviamente mi piace. Ma esce solo a ottobre...

LISA | Giovedì, 13 settembre 2012 @19:28

A me piace Michelle Obama, come dimostrazione di fierezza fashion curvy. Quanto al tailleur pantalone, mah. Ma ha un suo perché.

Lady Chatterley | Giovedì, 13 settembre 2012 @19:25

Lisa:Il ritorno del tailleur pantalone lo ha già inaugurato da un po' di tempo"Anghela" e se la signora non mi è tanto simpatica, apprezzo la il suo modo di vestirsi. Azzeccato. Per lo meno lei se ne fr... delle diete.

Lady Chatterley | Giovedì, 13 settembre 2012 @19:06

Ritornando a Paola e al suo oggetto di desiderio mi chiedo come faccia a incontrarlo ogni giorno in metropolitana nello stesso vagone con l'affollamento che c'é. Magia! Sai che fare? aspetta il libro di Lisa, schiaffaci dentro un bel biglietto e dì: l'ho trovato per caso, qui , lo vuole? tutto questo con un sorriso mossa vincente o perdente, dipende dalla reazione.

LISA | Giovedì, 13 settembre 2012 @18:35

Anzi, direi: l'inesplicabile ritorno del tailleur pantalone!

LISA | Giovedì, 13 settembre 2012 @18:26

Carla, che buffo che mi hai letto. Direi che sì, anche un look nuovo da lavoro può dare nuova grinta, vero? Mi sono divertita con le involontarie testimonial di power dress, da Michelle Obama a Marissa Meyer, il nuovo amministratore delegato di Yahoo... e il ritorno del tailleur pantalone!

canc | Giovedì, 13 settembre 2012 @18:16

non chiamerei audacia dare un bigliettino

carla | Giovedì, 13 settembre 2012 @18:06

ieri, dopo aver letto l'articolo di moda su Grazia ( LA MODA IN UFFICIO) ho avuto l'idea dell'abbigliamento per il giorno di scuola,inizio con una nuova classe dopo aver lasciata precedente a luglio, giacca Chanel blu e bianca pantaloni color polvere e maglietta bianca.
Grazie lisa per darci idee anche per i piccoli problemi quotidiani, oltre che aiutarci con pillole di poesia

LISA | Giovedì, 13 settembre 2012 @18:05

A me piace l'idea di rischiare. Il sogno è audacia, l'amore è (anche) audacia. Ricordate il Buongiorno di Goethe?

http://www.lisacorva.com/it/view/340/

canc | Giovedì, 13 settembre 2012 @17:15

è una storia che non ha senso ... se lui non si è accorto lascerei perdere , se si è accorto ma fa l'indifferente ....lascerei perdere ugualmente ...aspetterei "tutto un fuori molto più bello"

domo | Giovedì, 13 settembre 2012 @16:55

Trovo talmente bello che una donna (ma potrebbe essere anche un uomo) si porti dentro uno sconosciuto da dedicargli delle parole su una barchetta di carta...poi come sempre nell'incontro tra due essere umani...who knows...

Paola | Giovedì, 13 settembre 2012 @16:45

grazie annetta. che bella quella canzone, mio padre la adora! e i versi ci stanno tutti. io ho bisogno di voi e del vostro supporto, più tifate per me più comunque vada sarà un successo (si spera!). poi vi tengo aggiornati eh :)

annetta | Giovedì, 13 settembre 2012 @16:24

paola...prendila allegra e sportiva e come viene viene...in attesa del grande momento ascolta e canticchia quella splendida poesia che e' "canzone" di lucio dalla...il mio verso preferito dice "va per le strade tra la gente...diglielo veramente, non puo restare indifferente,e se rimane indifferente NON E LE(U)I.... In bocca al lupo!

Lis@ | Giovedì, 13 settembre 2012 @13:21

Lisa sei qua da me finalmente! Anch'io ieri sera ho camminato nell'acqua alta di Trieste, ma non mi sembrava un'esperienza così romantica....ed ho pure infradiciato i miei sandali! Baci portati da questa bora!!

Paola | Giovedì, 13 settembre 2012 @12:10

domo dipende.. magari è una donna che non ti gusta e non stimola alcuna curiosità.. chissà, ti piacerebbe lo stesso? oh comunque speriamo x me sia diverso, diciamo ci si prova ecco..

domo | Giovedì, 13 settembre 2012 @11:57

Ma che bello sarebbe essere lo sconosciuto che, sabato, riceverà una barchetta con le vele scritte... Fortunato lui!

Paola | Giovedì, 13 settembre 2012 @11:50

si si attendo sabato :) e non vedo l'ora arrivi! no no niente alda, alda è rimandata, in realtà ho preparato una barchetta di carta e ci ho scritto sopra qualcosa di mio, sono stata spontanea e ho seguito quello che mi diceva il cuore.. una cosa semplicissima. spero di poterglielo dare, è una prima cosa poi arriverà il tuo e glielo darò glielo darò, voglio, devo! Parlando invece di me me sono un impiegata d'ufficio, ora sono a lavoro e scrivo da milano :)

LISA | Giovedì, 13 settembre 2012 @11:31

Bella la Merini, però, Paolachevuoleconquistarlo, non usarla per lo sconosciuto! Troppo. Aspetta sabato... Intanto, se hai voglia, raccontaci qualcosa di te. Cosa fai, in che città vivi...

Paola | Giovedì, 13 settembre 2012 @11:16

francescachesisposa e lisa.. grazie.. il vostro tifo credetemi lo sento tutto e mi state regalando dei grandissimi sorrisi, grazie lisa perchè con city prima e con il sito oggi si condivide tutto questo e a me riempie il cuore, non ci conosciamo è vero però credetemi per me è molto importante. grazie donne di queste condivisioni e alda merini.. meravigliosa, quanto è vero quello che dice!

Francescachesisposa | Giovedì, 13 settembre 2012 @11:03

Cara Lisa, sono così tanti, ogni tanto svolazzano perché li ritagliavo direttamente da City... Glielo chiederò, intanto ho recuperato dalla posta inviata questa poesia di Alda Merini, mi è sembrato carino postarla qui:

La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri.
E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con
gli altri. Abbiamo timore di essere fraintesi, di
apparire fragili, di finire alla mercè di chi ci sta
di fronte. Non ci esponiamo mai. Perché ci manca
la forza di essere uomini, quella che ci fa accettare
i nostri limiti, che ce li fa comprendere, dandogli senso e trasformandoli in
energia, in forza appunto. Io amo la semplicità che si accompagna con l’umiltà.
Mi piacciono i barboni. Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria
pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l’anima. Quelli che hanno la carne
a contatto con la carne del mondo. Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza,
lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore.
(Alda Merini - Anima innamorata)

LISA | Giovedì, 13 settembre 2012 @10:39

Già, Paolachevuoleconquistarlo: Francescachesisposa ha conquistato il suo futuro marito (anche) con Buongiorno infilati in tasca... Forse, Francesca, dovresti dirci quali gli sono piaciuti di più!

Francescachesisposa | Giovedì, 13 settembre 2012 @10:32

@Paolachevuoleconquistarlo: io faccio il tifo per te!

Paola | Giovedì, 13 settembre 2012 @09:00

che meraviglia potersi affacciare e avere una panoramica simile.. sognando ad occhi aperti, vedo tutto questo proprio ora.. Buongiorno cara Lisa!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.