Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Nessuna lettera d’amore è stata mai scritta invano.

Mercoledì, 19 settembre 2012 @08:34

"Nessuna lettera d’amore è stata mai scritta invano. Nemmeno la vostra."
(Nicolas Barreau)
Perché si scrive sempre anche per sé. Scrivendo percorro, da lontano e da vicino, tutto il perimetro del mio amore.

Ricordate un piccolo libro romantico, ambientato a Parigi, di cui vi avevo parlato l'anno scorso? Si intitolava "Gli ingredienti segreti dell’amore", Feltrinelli. Ora è uscito il secondo romanzo dello stesso autore (in realtà è il primo: "Con te fino alla fine del mondo"). Questo non mi è piaciuto, l’ho trovato un po’ falso, ma ho ritagliato una frase che mi ha fatto pensare. Quella che è diventata il Buongiorno di oggi.

12 commenti

Giusy | Giovedì, 20 settembre 2012 @13:31

Già che ci sono...ho appena letto il tuo commento a Luna e mi è venuto in mente Choderlos de Lanclos ma qui, forse, non ci sono...però. che bel romanzo epistolare e non solo...

Giusy | Giovedì, 20 settembre 2012 @13:26

Lisa, avevo capito bene.

Luna | Giovedì, 20 settembre 2012 @12:42

In effetti la storia ha realmente un sapore d'altri tempi. Questa mail ha assunto la forma di una lettera settecentesca e come tale dovrò attendere qualche settimana per ricevere una risposta. Quasi come se l'etere nel quale viaggiano i nostri scambi di pensieri si trasformasse di colpo in un destriero, che galoppa veloce, ma per percorrere certe distanze e giungere a destinazione ha bisogno del giusto tempo. Io nel frattempo aspetto, non davanti a focolari domestici, ma alla finestra, senza fare rumore, come la pioggia quando resta sola, la notte.

LISA | Giovedì, 20 settembre 2012 @10:08

Luna, mi piace quella storia dai contorni sfumati, chiaroscuri. Come un alone di luna. (E qualcuno che legga la nostra lettera al destinatario: così Settecento francese!)

Luna | Mercoledì, 19 settembre 2012 @23:03

Qualche mese fa ho scritto una mail ad un uomo con cui ho un rapporto dai contorni chiaro-scuri, non erano proprio parole d'amore, ma di passione. Solo ieri ho avuto il coraggio di inviare, quella mail, che avrei preferito fosse una lettera, scritta in bella grafia, con l'inchiostro blu, su un foglio color panna, avrei quasi desiderato che qualcuno, dalla voce morbida ed intensa la leggesse ad alta voce per lui, un pezzo della mia anima sarebbe cosi volato alto, nell'aria. Ma le circostanze non permettono nè lettere, nè messaggeri. Quell'uomo ha detto che gli serviva tempo, per rispondere, ma che comunque le mie parole non erano state scritte invano. La cosa mi ha fatto sorridere.

Lilabella | Mercoledì, 19 settembre 2012 @21:54

Che belle queste parole di oggi Lisa! Sai nel tempo mi rendo conto che quanto hai riportato tu oggi e' verissimo, quando si scrive per amore non si scrive mai invano anche se poi il soggetto del tuo amore svanisce. E' un canto che comunica qualcosa, sempre, in ogni caso e le emozioni che si hanno nel momento in cui si scrive per amore non hanno prezzo! Un sorriso per te

.una a caso | Mercoledì, 19 settembre 2012 @16:37

...mi piace,jnvece, l'idea di un amore rinchiuso in un perimetro invalicabile, a proteggere .

LISA | Mercoledì, 19 settembre 2012 @15:51

Giusy, delimitarli nel senso di percorrerli, esplorarli, camminarci sopra. Come su una terra di confine.

Giusy | Mercoledì, 19 settembre 2012 @14:18

Non posso circoscrivere i miei affetti in un perimetro, preferisco la sfera. Ma per quanto riguarda l'amore? Ha ragione Lisa a delimitarne i confini? Penso di sì.

Paola | Mercoledì, 19 settembre 2012 @09:12

credo questi gesti parlino sempre un pò di noi e anche se l'amore fa soffrire assai valga sempre la pena provare, per esprimere meglio se stessi, per lasciare che si parli di noi, proprio come tante piccole impronte del cuore, è così che mi piace pensarla..

Imperituro Amore | Mercoledì, 19 settembre 2012 @08:58

Vero. Perché amare è la cosa più bella che si possa vivere. Un coacervo di emozioni e sensazioni uniche e contrastanti che procurano una felicità interiore infinita. A prescindere da tutto il resto….

una a caso | Mercoledì, 19 settembre 2012 @08:50

...mi piace molto il tuo commento :perchè si scrive sempre anche per sè .............niente di più vero .... buongiorno

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.