Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Il nome non importa.

Martedì, 9 ottobre 2012 @08:11

Il nome non importa. Il nome è un nome come tanti, che ti si appiccica addosso ma non è poi davvero tuo; un nome che vorresti cambiare perché sa di stanchezza e di strade polverose e di fango, un nome macchiato, un nome che non puoi portare in tintoria. Un nome lungo che non rimane in mente, un nome che avrebbe bisogno di un caffè.
Così pensa, la ragazza ancora senza nome, mentre ordina un caffè al bar dell’ospedale. Guardiamola. Avviciniamoci, mentre aspetta.

Sì: sono le prime righe del mio nuovo libro. Con che emozione le ho ricopiate sul blog. Ultimamente mi sveglio felice , da oggi in libreria.

13 commenti

emme | Domenica, 14 ottobre 2012 @20:26

sei semplicemente stupenda...

LISA | Mercoledì, 10 ottobre 2012 @10:49

Una scia di paillettes sotto i portici di Bologna...

Mmabutterfly | Mercoledì, 10 ottobre 2012 @09:03

Questa mattina ho cercato le tue peonie ed eccole, sbocciate sullo scaffale del reparto narrativa della mia libreria preferita, in centro a Bologna. Il solo pensiero di averle nella borsa illumina questa grigia mattina. Sono pronta a seguire la scia di paillettes. Grazie LIsa!

LISA | Mercoledì, 10 ottobre 2012 @08:04

Fan Numero Uno: vicino alla mia amata von Arnim! Certo che sarà di buon auspicio. Grazie di avermi portato a casa.

Un avvocato | Martedì, 9 ottobre 2012 @21:41

cara lisa, ho finito ora di leggere il tuo libro e non mi vergogno di dirti che sto piangendo, che mi sento molto la ragazza (non più ragazza) dalle unghie blu e che anche io spero che qlcosa di questa vita cambi in meglio. Grazie, di cuore, per questa piccola meraviglia color peonia.

La Fan Pasionaria | Martedì, 9 ottobre 2012 @19:02

Cara Lisa, ce l'ho!! E nel sacchetto della libreria è stato insieme alla Von Armin (Il circolo delle ingrate). Spero che questa combinazione sia felice e di buon auspicio.

Un avvocato | Martedì, 9 ottobre 2012 @18:05

Carissima Lisa, ho comprato questa mattina in libreria il suo nuovo libro, e non riesco a smettere di leggerlo, sono chiusa nella mia stanza, nel mio studio, e continuo a leggere, e sognare! Grazie!

LISA | Martedì, 9 ottobre 2012 @16:37

Una a caso: conosco la libreria dell'Auditorium, e sono contenta che sia illuminata dalle peonie rosse. Che bello essere letta subito, come un mazzo di fiori posato sul tavolo.

LISA | Martedì, 9 ottobre 2012 @16:36

Heidi66, certo che mi ricordo: l'aspirante madre che rileggeva Jane Austen post-Fivet, giusto? Come stai, cosa ti è successo in questi anni? Ma intanto, grazie: è bellissimo essere comprate, e regalate all'amica del cuore.

una a caso | Martedì, 9 ottobre 2012 @12:00

...alla libreria dell'auditorium un mazzo di peonie rosse mi è venuto incontro nel reparto scrittrici :erano le copertine del tuo libro e così mentre il consorte passeggiava il cane ,ho cominciato a leggerlo . ora sono a casa e sto continuando . il pranzo è pronto posso tranquillamente segure la signora che ha cambiato la lampadina .

Giusy | Martedì, 9 ottobre 2012 @11:55

...piace anche a me e mi piace quella punta di "tensione" che traspare da queste poche righe. ora sono sicura: sara una piacevolissima lettura. (la rima è uscita per caso).Cercherò di esserci , il 7 nov.
Tra il serio e il faceto: La scalinata bianca alla Wandissima merita almeno una rosa rossa e profumo di rose...

heidi66 | Martedì, 9 ottobre 2012 @09:52

Carissima Lisa, chissà se ti ricordi ancora di me.
In bocca al lupo per il tuo nuovo libro. Ne ho ordinate 2 copie, una per me e una per una carissima amica.
Un abbraccio e spero di vederti presto a Roma per la presentazione!

una a caso | Martedì, 9 ottobre 2012 @08:51

,...sai che questo inizio mi piace? è per il contenuto e per il tuo modo di scrivere frasi brevi ,originali ,che ti rispecchiano .....le scrivi e sei tu ....

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.