Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Ho sentito dalle dune alcuni spari, come un rumore di pagine sfogliate con secco nervosismo nel libro della vita e della morte.

Lunedì, 22 ottobre 2012 @08:32

"Ho sentito dalle dune alcuni spari, come
un rumore di pagine sfogliate con secco nervosismo
nel libro della vita e della morte"
(Yehuda Amichai)
Oltre le dune.

No, non ho sentito spari qui a Tel Aviv. Ma oltre le dune c'è Israele. I versi di oggi sono tratti da Poeti israeliani, Einaudi.

8 commenti

Lis@ | Martedì, 23 ottobre 2012 @10:01

Hai ragione, ma la Feltrinelli è vicina al mio ufficio ed è aperta in pausa pranzo, così ci capito spesso a respirare il profumo dei libri, mentre le mie colleghe si dedicano ad altri tipi di shopping...

Michela | Martedì, 23 ottobre 2012 @09:00

Sai Lisa che proprio mentre cercavo una libreria a Trieste (in occasione della Barcolana) mi chiedevo quali fossero le librerie dove poteva essere più facile trovarti?! ... fatalità, ho scelto anch'io quella libreria piccolina piccolina, la Minerva!! Che bello! :-)

LISA | Martedì, 23 ottobre 2012 @06:36

Lis@: e dire che quella Feltrinelli non mi era mai piaciuta, di solito vado da Lovat (per chi non è mai stato a Trieste: una libreria sopra un Oviesse, sembra assurda ma è carina, con poltrone, dolci e caffè) o alla Minerva (nella stessa via dove c'è ancora la libreria antiquaria di Saba). Ora guarderò quella Feltrinelli con occhi diversi!

LISA | Martedì, 23 ottobre 2012 @06:32

Elle, ma quindi sei capitata su questo blog per la prima volta dopo aver letto il mio libro? Che bello, raccontami tutto: dove mi hai comprato, in quale cittá, quanti anni hai.... E se anche tu ti dipingi le unghie di blu.

Elle | Lunedì, 22 ottobre 2012 @15:10

Ciao Lisa. Qualche giorno fa ho comprato il tuo libro "Ultimamente mi sveglio felice". Mi piace molto.
Ciao!

lia.mo | Lunedì, 22 ottobre 2012 @12:00

Ciao Lisa, bentornata. Menomale che non hai sentito spari ... purtroppo lì è un posto disastrato e senza pace. Molto bello il buon giorno di oggi. Ciao a presto da Lia.

domo | Lunedì, 22 ottobre 2012 @11:59

Anna ha scritto queste parole per la sua bambina, Sveva. Anna ha scritto queste parole e tra esse c'è il blu...:
"Hai dipinto la mia porta di blu e ridendo hai gettato le chiavi. Dove tu mi hai condotta non servono serrature nè geometrie,ma solo capriole e mani golose nella terra. Hai dipinto la mia porta di blu,mi hai preso la mano e soffiato sul viso il vento caldo dell'immortalità".
Spero ti vi piacciono come sono piaciute a me.
Cara Lisa oggi il tuo libro, terminata la lettura, parte con me per Milano. Grazie della compagnia.

Lis@ | Lunedì, 22 ottobre 2012 @11:26

Finalmente sono riuscita a passare alla Feltrinelli di via Mazzini ed il tuo libro campeggiava sul bancone vicino alla cassa, con la peonia che mandava bagliori scinitllanti, come un faro.
Me lo sono fatto incartare, come un regalo a me stessa, come una sorpresa e ti confesso che sto ancora indugiando nel piacere dell'attesa di scoprirlo...e di farmelo autografare quando verrai a presentarlo nelle "tua" città, dimmi quando quando quando!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.