Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Sbuccia le mie parole. Scottano, come castagne.

Lunedì, 29 ottobre 2012 @08:24

"Cuocio le mie parole al forno di una cucina
che dà su di una valle chiusa
da un cielo sempre aperto
perché voglio
che scottino
a sbucciarle"
(Antonella Bukovac)
Parole come castagne. Scottano: sbucciale, sono buonissime, le mie parole d’amore per te.

I versi di oggi sono tratti dall'antologia "Nuovi poeti italiani", Einaudi, che in realtà raccoglie solo poetesse.

4 commenti

lafede | Martedì, 30 ottobre 2012 @09:31

"quella notte successe che ebbero entrambi, senza saperlo, lo stesso pensiero. La notte dei pensieri incrociati, potremmo chiamarla" ...

thè caldo | Lunedì, 29 ottobre 2012 @13:15

Lo sorseggio appena perchè è bollente il thè versato al calar del sole di un autunno che colora i giorni. Non posso farne a meno, della mia tazza, dei filtri profumati di vaniglia e delle zollette di zucchero che mi ricordano mia nonna...

Giusy | Lunedì, 29 ottobre 2012 @13:12

Ho appena lasciato la mia cucina-tinello-fucina e trovo, con piacere, una poesia nata (forse) davanti a un forno acceso. E' proprio lì che io cucino di tutto un po'.. Pensieri, riflessioni, affetti...ammesso che questi possano subire cottura...sto scherzando, ma non troppo.

carla | Lunedì, 29 ottobre 2012 @12:20

L'inizio della poesia di oggi si accorda benissimo con i piaceri di ottobre: fare le prime torte al forno per riscaldare la casa! Fuori è freddo e verso l'imbrunire per riscaldare un po' la casa, e per avere una dolce serata,ci scappa volentieri una bella torta ( quella di ieri era molto glamour, si chiama chiffon cake!)

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.