Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

In te si fa profumo anche il destino.

Mercoledì, 14 novembre 2012 @08:53

"In te si fa profumo anche il destino".
(Jorge Guillén)
Se il destino ha un profumo, è il tuo.

Jorge Guillén è un poeta spagnolo degli anni Trenta: una frase che ho raccolto da una mia fan e accanita lettrice di Buongiorno (grazie, Monica!).
A proposito di profumi, di destini, e di desideri sospesi: venerdì 23 novembre sarò a Firenze, dove, nel laboratorio Aquaflor, in mezzo a mille boccette, verrà ricreato il profumo di "desideri sospesi" del libro, grazie a Sileno Cheloni. Trovate on line l’invito, come sempre; ma, ripeto, non c’è bisogno di invito! Alle 18.30 da Aquaflor, in Borgo Santa Croce 6. Vi aspetto. Anzi: vi aspettiamo. Io e Sileno, con la sua profumata magia.

20 commenti

Lilabella | Giovedì, 15 novembre 2012 @22:41

Giusy si ho letto il tuo suggerimento per quanto riguarda il nostro possibile incontro ma noi lettrici romane abbiamo sospeso l'attivita' del nostro gruppo di lettura per problemi organizzativi. Quindi ora riporto nel commento della frase del 15 novembre la mia mail e ..speriamo bene! In questo modo spero che per te e per Stefania che scrive da Roma e per tutte le lettrici romane a cui farebbe piacere un confronto sul libro di Lisa si facciano vive! Buona serata anche a voi

Stefania che scrive da Roma | Giovedì, 15 novembre 2012 @21:34

Sei dolcissima "anonima"!! :-) diciamo che l'ultimo caffè al bar con altre ragazze l'ho preso con la nonna di una mia cara amica e sue coetanee... età media 80 anni... e tra di loro si chiamano "ragazze"!! quindi... buona serata a tutte!

Giusy | Giovedì, 15 novembre 2012 @15:26

sì sono io!

Anonimo | Giovedì, 15 novembre 2012 @15:25

bella la proposta di Stefania, però Lila dovrebbe rendere noto il suo indirizzo senza alcuna certezza.
Lila, hai letto ciò che ti ho proposto, utilizzando il Buongiorno di lun.12 nov.?
Last but not least: Stefania, guarda che io non sono una ragazza... tutt'altro!!! ne ho tanti, di anni.

Stefania che scrive da Roma | Giovedì, 15 novembre 2012 @10:09

Ragazze ok libreria Arion!!! possiamo scrivere tutte alla mail di Lila e fare un gruppo per comunicare... lo chiamiamo "le peonie" che dite?? :-)

Hermione | Giovedì, 15 novembre 2012 @09:06

Cara Lisa: purtroppo non so prepararlo il pan di ramerino! Però, i nostri fornai lo fanno per Pasqua. Se tornerai a Firenze in quel periodo, sarò lieta di accompagnarti per un assaggio.

LISA | Giovedì, 15 novembre 2012 @07:51

Domo: ci saranno altre peonie!

LISA | Giovedì, 15 novembre 2012 @07:51

Per l'ex aspirante che ha scoperto Jane Austen: certo che mi ricordo! Come dimenticare chi ha scoperto la Austen proprio leggendo questo blog? Sono contenta che il libro peonia sia nelle tue mani. Spero che tu ci ritrovi un pochino, almeno una scia luminosa, di Jane.

Lilabella | Mercoledì, 14 novembre 2012 @22:45

Ok Lisa, ci provo. Giusy, Stefania che scrive da Roma e le lettrici romane che vorrebbero incontarsi: possiamo vedere di darci un appuntamento alla libreria Arion con, come codice segreto, il libro di Lisa in mano. Se poi avete bisogno scrivero' qui la mia mail di lavoro, e' l'unica che in questo periodo riesco a seguire!

Domo | Mercoledì, 14 novembre 2012 @18:49

Mia cara Lisa, quella peonia è rimasta tra i miei desideri. Purtroppo (e per fortuna) il festival del cinama di Roma (e la sua preparazione) ha blindato le mie giornate.
Solo questa sera ho il tempo di potermi dissetare tra le tue pagine, e in metro mentre ti leggo ti scrivo sorrido, perchè è bello leggerti e leggere tutti i commenti.

la ex aspirante che ha scoperto jane austen | Mercoledì, 14 novembre 2012 @18:11

Non so se ti ricordi di me...volevo solo dirti che ho da poco scoperto il tuo ultimo libro e l'ho acquistato on line. Un saluto grande

LISA | Mercoledì, 14 novembre 2012 @17:51

Hermione, intanto ho ritrovato quello che avevi scritto sul pan di ramerino, era su quel che ci riporta all'infanzia: "Le campane a festa, la nonna con il " pan di ramerino ", il rumore della lucidatrice che mia madre passava la domenica mattina, ( unico giorno in cui io e mia sorella potevamo dormire! ), l'abbaiare della mia cagnolina ....". Vedi? La lucidatrice, un'altra cosa perduta, come il profumo di cera d'api per pavimenti che fa parte del profumo di "desideri sospesi" che verrà ricreato a Firenze il 23.

LISA | Mercoledì, 14 novembre 2012 @17:17

Per l'incontro romano: Facebook? Oppure metti qui la @ e appena tutte l'hanno segnata la cancello...Oppure l'incontro al caffè di una libreria, magari proprio la Arion a Palazzo delle Esposizioni.

Lilabella | Mercoledì, 14 novembre 2012 @16:43

Lisa non credo potro' venire a Firenze. Peccato! Mi sarebbe piaciuto sniffare un po' e sentirmi per un poco anche io una Maria Maddalena eheh. Per quanto riguarda la frase di oggi credo che il destino ognuno se lo costruisce con le proprie mani. A volte si va incontro ad un destino che si pensa possa essere buono per noi e che poi non si rivela cosi', sono i risvolti dell'Amore che a volte puo' farci prendere certe tegolate in testa ed a volte elevarci (sono stata colorita anche oggi!).
p.s. Per Giusy e Stefania che scrive da Roma: non ho tante idee di come si puo' fare per metterci in contatto. Vorrei farlo mettendo la mia mail ma questo e' un blog pubblico! Lisa puoi darci qualche consiglio?

LISA | Mercoledì, 14 novembre 2012 @14:29

Hermione, mi prepari il pan di ramerino? Ma guardate che il più bel regalo che mi possiate fare è regalarmi. E' quello che mi rende davvero felice. Sapere che credete in me, così tanto da regalarmi alle persone a cui volete bene.

Hermione | Mercoledì, 14 novembre 2012 @13:09

Ti porterò un regalo! A presto.

LISA | Mercoledì, 14 novembre 2012 @10:27

Monica, che bello quando vengo regalata alle amiche del cuore. E che bello venir letta altrove, in Grecia. Grazie.

LISA | Mercoledì, 14 novembre 2012 @10:26

Me lo ricordo il "pan di ramerino" di cui mi hai raccontato! Vieni, Hermione, e porta qualche amica o amico, se vuoi. Aquaflor sembra un posto davvero magico. Ci vediamo profumatamente a Firenze, allora.

Hermione | Mercoledì, 14 novembre 2012 @10:10

Ci sarò! Potrò finalmente conoscerti, anche se sarà difficile farti assaggiare il famoso " pan di ramerino " di cui abbiamo parlato tanto tempo fa.

monica | Mercoledì, 14 novembre 2012 @09:25

Grazie a te cara per tutte le volte che sono stata io a raccogliere le tue frasi e le tue meravigliose poesie! E il tuo libro è in viaggio per la grecia, spedito ad un'amica meravigliosa che non vedeva l'ora di leggerlo! un abbraccio

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.