Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

L’ultimo riverbero del giorno e il primo bagliore di vetrine che s’accendono.

Mercoledì, 7 gennaio 2015 @10:02

"Nell’ora che le donne sono belle
all’ultimo riverbero
del giorno e sotto il primo
bagliore di vetrine che s’accendono"
(Giorgio Vigolo)
In quell’intercapedine del tempo, in cui una verità può anche balzarci agli occhi.

Grazie a Mauro Q., spacciatore di poesie, che ha attinto alla sua biblioteca e mi ha mandato il primo regalo poetico del 2015: tratto da "All’ultimo riverbero, Nuove poesie 1957-1966", di un poeta romano che non conoscevo. Anche il commento è suo, dello spacciatore... Mi piace quell’intercapedine del tempo, l’ora magica della twilight. E le vetrine che si accendono? Mi piacciono anche quelle, ricordi di saldi glam cheap.

1 commento

una a caso | Mercoledì, 7 gennaio 2015 @11:31

bellissima quell'ora magica che sembra già preludere alla primavera con le mimose già fiorite ....ricordate ....Sel'inverno è qui , puo la primavera essere lontana ?

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.