Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Dove sono finiti tutti gli abbracci?

Venerdì, 10 aprile 2020 @11:12

"Questo gesto dove si era nascosto,
questo abbraccio rotondo?
Scuro e morbido, come la notte d’estate,
in cui le stelle pulsano tutte..."
(Amy Károlyi)
Dove sono finiti tutti gli abbracci?

Il Buongiorno di oggi non viene da un libro, ma è il regalo di una traduttrice ungherese: Amy Károlyi è una scrittrice del Novecento, nata e vissuta a Budapest. Sì, Budapest dove ho amici e ricordi: ci sono stata l’ultima volta proprio lo scorso dicembre. Nevicava… Sul tetto dei bagni termali Rudas avevano costruito un igloo di vetro, con dentro una piscina termale: si galleggiava guardando le luci del Danubio e della città. Ci metto dentro anche questo, in questo Buongiorno. E sì, dove sono finiti tutti gli abbracci?

4 commenti

LISA | Domenica, 12 aprile 2020 @10:10

Carla, bella la tua definizione di "Tempo Variabile" di Jenny Offill come "libro ruvido"... Mentre "La ricamatrice di Winchester", l'ultimo libro di Tracy Chevalier (sì, quella de "La ragazza con l'orecchino di perla"), mi incuriosisce, ma non l'ho ancora letto. Abbracci di Pasqua a tutti!

JHN | Sabato, 11 aprile 2020 @12:19

Buongiorno AMORI mie Il salotto verde vi auguro una buona pasqua con la vostra famiglia state mi bene

Carla | Sabato, 11 aprile 2020 @11:48

Lisa, hai già letto " La ricamatrice di Winchester?" Bellissimo.... ho finito settimana scorsa Tempo variabile. Mi è piaciuta il misto di ironia e la ruvidezza di certi scrittori americani alla Carver. Davvero un bel libro!

Carla | Sabato, 11 aprile 2020 @10:25

Sono finiti nei gesti quotidiani di cura verso i nostri familiari. Nel desiderio di darne uno, nella promessa di farsi abbracciare appena tutto questo finirà. Abbiamo sostituito le parole agli abbracci, forse ci ha fatto bene. Come dicono i miei ragazzini nei loro scritti, adesso sappiamo che quello che avevamo era bellissimo e ci bastava. Prima sentivo sempre la mancanza di tutto...adesso ho capito che un abbraccio non è scontato.
Piccole cose. Se riusciremo a farne tesoro, gli abbracci che tornerò a darci saranno ancora più importanti e calorosi.
Buona Pasqua a Lisa e al salotto verde!

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.