Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Cerco parole nuove per il dopo.

Domenica, 3 maggio 2020 @10:04

"Da tempo cercavo una frase utile per il dopo.
Volevo trovare il modo di raccontare
tenendo acceso ogni frammento.
Ora seduta qui, dentro una notte urbana
senza vento, circondata dal buio e dal
silenzio, posso iniziare a ricordare."
(Daniela Attanasio)
Cerco parole nuove per il dopo.

Vecchi libri riaperti a caso: i versi di oggi sono di una poetessa italiana, dalla sua raccolta "Il ritorno all’isola", che è quella siciliana di Ginostra (Nino Aragno Editore). Mi piace quella "notte urbana senza vento", e quel cercare parole per il "dopo". Io spero in un post pandemia dove accadono davvero cose nuove, spero in un futuro - anzi un presente - più solidale, democratico, ecologico; e se non succederà, facciamolo succedere.

0 commenti

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.