Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

La meravigliosa ferocia della primavera.

Lunedì, 21 marzo 2011 @07:32

"A me sembra che la primavera abbia tutti gli attributi del poema perfetto: ritmo e controritmo, sapore massimo di ogni istante, capovolgersi continuo di tempo e spazio – Non prova lei, in questi giorni, una sensazione come di bocci che si distacchino con dolore dai rami mentre le foglie cadute vi ritornano in volo?... E una voglia di vivere tale da desiderare d’esser già morto."
(Cristina Campo)

La meravigliosa ferocia della primavera.

Ricordate "Il tuo sms è uno scarabeo"? Le parole del Buongiorno del 21 gennaio erano della poetessa Cristina Campo, come quelle di oggi (che sono invece tratte dalle lettere a Remo Fasani, "Un ramo già fiorito", Marsilio). Per le parole di oggi ringrazio Chicca Gagliardo, amica e scrittrice, e il suo blog di "libri in testa":

http://hounlibrointesta.style.it/176/nicole-krauss-il-paradiso-e-una-sorpresa-a-caso

A tutti, Buona Primavera.

12 commenti

LISA | Martedì, 22 marzo 2011 @07:26

Sì, cara lettrice fintoglam, bella davvero la Storia raccontata attraverso i bottoni. Belli anche i bottoni di madreperla del "vestito da casa" di Emily Dickinson, di cui parlo nell'ultimo Buongiorno globish.

Lady Chatterley | Lunedì, 21 marzo 2011 @17:01

sono andata a rivedere la splendida allegoria della Primavera di Botticelli (noto per i suoi gusti ehm... non proprio... come dire?) Per me, vale più di una poesia, forse pari merito. Non vorrei esagerare anche perchè i confronti sono sempre difficili soprattutto quando si parla di arte.

malu63 | Lunedì, 21 marzo 2011 @16:40

la primavera meravigliosa stagione pe rme che abito in campagnia, anche se oggi il tempo nn si direbebbe propio primaverile ( grigio, freddo e vento) intorno a me ci sono nuvole di fiori di pesco rosa, bianchi di prugne, e i piccoli germogli verdi che mi dicono che tutta al natura riprende il suo risveglio.

Anonima | Lunedì, 21 marzo 2011 @16:21

Una giornalista finto glam come te, attenta al particolare, non può sfuggire un dettaglio ovvero l'esistenza di un museo del bottone in quel di S. Arcangelo di Romagna. 10.500 pezzi conservati religiosamente in teche di vetro in due vani dalle volte in mattone. Bottoni che spaziavano dal 700 ad oggi e raccolti pazientemente da un baldo signore ottantenne proprietario di una merceria. Un signore che per raccontarti un pezzo di storia della moda attraverso i bottoni .... "attaccava" appunto .... "bottone". Peccato che ormai gli stilisti non li usino più o torneranno? Tu cosa dici?

Anonima | Lunedì, 21 marzo 2011 @16:15

Ciao Lisa, torno da poco da un "raid" in Romagna e quindi sono in ritardo sui festeggiamenti pro 150esimo. Appese ad un balcone di Cesenatico ho visto tre felpe identiche in tinta unita: una verde, una bianca e una rossa. Non so quanto l'idea possa essere originale, ma sicuramente chi le ha appese è stato molto preciso/a: anche le pizziche erano verde, bianche e rosse.

stefania | Lunedì, 21 marzo 2011 @14:52

Le violette sognano la vita
già prossima a sbocciare.
Senti,lontano,un'arpa tintinnare?
Primavera,sei tu,ti ho sentita!
E.Morike
buona primavera...e buon risveglio!

Giusy d'antan | Lunedì, 21 marzo 2011 @14:38

Mi associo, Antonella. Questa me l'ha passata una splendida amica che è stata vicina ad Alda nei suoi ultimi anni:

"Io non so come prende forma
una poesia.
Io prendo il fango
della mia vita
e mi sento un grande scultore."
Potrei continuare ma non mi sembra il caso.

Antonella | Lunedì, 21 marzo 2011 @14:11

Oggi è il compleanno di Alda Merini - 80 anni.
Dedichiamo un pensiero alla grande poetessa e grande donna.
"Sono una piccola ape furibonda".

Buona primavera a tutti.
Antonella

Piero \'71 | Lunedì, 21 marzo 2011 @13:04

Bella ! il modo migliore per salutare la primavera oggi, che e' anche la giornata mondiale della poesia.

Lele | Lunedì, 21 marzo 2011 @09:32

"Mettete dei fiori nei vostri cannoni..." Non c'è paragone con il Grande Pablo...ma rende perfettamente l'idea. Buona primavera a tutto il mondo

LISA | Lunedì, 21 marzo 2011 @08:49

UNA A CASO: ogni volta che, in primavera, vedo i primi rami in boccio ripenso a Neruda. "Vorrei fare con te ciò che la primavera fa con i ciliegi", è meraviglioso e determinato e feroce, come l'amore.

una a caso | Lunedì, 21 marzo 2011 @08:23

ti porterò dalle montagne fiori allegri...e ceste silvestri di baci, voglio fare con te ciò che la primavera fa con i ciliegi ... come non ricordare questi versi di neruda ? una stupenda giornata di primavera a tutti. .

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.