Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Il mio passato: una casa dove non voglio più abitare.

Giovedì, 23 febbraio 2012 @08:24

"Abbiamo tutti un pezzettino di passato che va in rovina o che viene venduto pezzo per pezzo. Solo che per la maggior parte delle persone non è un giardino; è il modo in cui pensavamo a qualcosa o qualcuno."
(Amor Towles)
Il mio passato: una casa dove non voglio più abitare.

(La frase di oggi è tratta dal romanzo "La buona società" di Amor Towles, Neri Pozza. Gli anni Trenta a Manhattan, e una ragazza che cerca il futuro: vita, calze di seta, buoni libri e amore).

7 commenti

Stefano | Venerdì, 24 febbraio 2012 @09:40

Corrispondenze…
34.236 mail e 48.718 sms…
Buttato tutto al vento.
Per cosa?
Per un posto, un luogo, e mi riferisco alla frase di ieri, dove regna la falsità, l’ipocrisia, gli interessi, gli intrighi, e soprattutto la falsa, interessata e subdola amicizia.

una a caso | Giovedì, 23 febbraio 2012 @16:55

....il mio passato...una soffitta in cui frugare tra cose da conservare e cose da buttare ma restano tutte lì .... inspiegabilmente le cose meno belle .le rovine mi hanno dato la spinta in avanti e mi hanno fatto raggiungere quanto volevo.

annetta | Giovedì, 23 febbraio 2012 @13:42

Oppure anche il modo in cui pensavamo noi stessi. In carenza di soldi per acquistare una casa nuova ho provveduto a ristrutturare radicalmente quella che avevo...così come ho provveduto a ristrutturare, per quanto sono riuscita, me stessa. Certo è più facile dare una veloce pittata che buttare giù muri e tirarne su altri, ma vale comunque la pena di provare....
Buona manutenzione straordinaria a tutti! :-))

S - M.F.S. | Giovedì, 23 febbraio 2012 @10:37

Lo stesso posto rappresenta il "paradiso" per alcune persone, l"inferno" per altre…

LISA | Giovedì, 23 febbraio 2012 @09:50

SEABIT59: bello quell'aggettivo, "gerbido": arido, incolto. Peccato che abbia dovuto guardarlo sul vocabolario...

seabit59 | Giovedì, 23 febbraio 2012 @09:45

Pochi i giardini, tante le radure gerbide.

IO | Giovedì, 23 febbraio 2012 @09:05

Quasi nessuno ha colto il senso di quella frase.
Solo chi sa, si.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.